LE BUCIE CIANNO LE GAMBE CORTE di Romoletto Faticoni

aprile 2, 2014 No Comments

Mo allora tempo fa me so segnato a na coperativa indove drentro nun ce so li sindacati e nemmeno quelli che t’affitteno lo spazio e te fanno pagà pure l’aria che respiri. Me so fidato perché c’è nimbecille che ha firmato le cambiali pe la banca che si nun paga la cooperativa paga lui co li sordi sua. E pare pure che lo fa gratis, er che vor dì che de scemi in giro ancora ce ne stanno. Mo st’idiota che se fa chiamà er presidente dice che stava tutto a posto. E infatti a guardà le carte è proprio così come dice lui. Mo, come sanno tutti, l’agricoltori, dice la legge, possono vende la robba loro ndo je pare basta che la asle je da li permessi pe fallo sanamente. Nun serve er negozzio commerciale, nun serve avecce li permessi del catasto e co sta legge poi vende puro drentro al magazzino. Addirittura ciò n’amico che ciaveva la macelleria ner boxe delli cavalli e vendeva la ciccia solo cor permesso della asle senza che nisuno je dicesse gnente.

Ma ritornamo a sto comune che se chiama Sutri. Er Sindaco pe dilla tutta ciaveva detto de lassà perde che sta robba nun je piaceva. “Aprì sto supermercato” come l’ha chiamato lui “nun è cosa”. L’unica cosa positiva a sta riunione è stata che er tecnico communale ha detto che c’era da pagà na murta e poi er palazzo era tutto a posto. Ma poi er sindaco insisti insiti ciaveva da ridì sulli metri commerciali che erano troppi e pe taja la discussione quer cojone del presidente ja detto che c’era na legge apposta pe l’agricoltori. Nun l’avesse mai fatto! er sindaco ja detto che lui faceva er commercialista e che er presidente nun capiva un cazzo, scusate er francesismo.

Mo er presidente che se je danno der cojone va subito in puzza ja risposto che ringraziava er comune della collabborazzione e che si ciaveva quarche dubbio mo l’avevano convinto che l’idea era bona. E così sè affittato er palazzo, l’ha fatto sgombrà dai cessi che cerano dentro e l’11 de novembre ha mandalo li documenti pe inizià li lavori. Mo sarà stato che Sammartino è er giorno delli cornuti ma sta ricevuta ar comune se la devono da esse persa perché quando er 3 dicembre jabbiamo mannato la chiusura delli lavori er comune cià risposto che manco sapeva che l’avevamo cominciati e cià mannato una letteraccia che più o meno c’era scritto che si provavamo a aprì er negozio erano cazzi nostri. La cosa strana era che su sta lettera er tecnico scriveva che all’architetto nostro je l’aveva puro detto, quarche giorno prima che je scrivessimo la fine delli lavori, che nun lo sapeva. Ma allora lo sapeva o no? l’idea che ce semo fatti a legge quella monnezza de lettera era che ce stessero tutti a pija per culo. Ariscusate er francesismo!

Insomma gnente de mejo pe fa diventà na berva er presidente che ha preso e ha aperto uguale mannando la communicazione al comune come prevedeno li regolamenti nazzionali. Er comune ja risposto picche pure si nun poteva e lui l’ha rimannato antra vorta. Naturalmente er giorno dell’innaugurazzione all’ora de punta so arrivate le guadie del comune a facce fa un figurone co l’invitati. Motivo della visita era capì sì era vero che eravamo na cooperativa agricola. Ma nun bastava chiedece li documenti che je li mannavamo pe fax? Insomma ciarrivano altre minacce dar comune e finarmente er 12 de dicembre saripresenteno in tre a controlla li lavori finiti er 3. Trovano na mezza parete che ciaveva fatto fa la asl e la rampa pell’invalidi che era prima de cemento e che pe falla più bella avevamo deciso de mattonalla tanto fatto 30 fatto 31 pe chi cià bisogno questo e artro. Fatto sta che dopo quarche giorno cianno mandato l’ordinanza de sospensione dei lavori.  Robba da sbudellasse dalle risate. Sti fenomeni cianno sospeso er  17 i lavori che avevamo chiuso er 3 e quelli della scala che erano finiti er giorno doppo che erano passati a fa er controllo e che nun erano manco lavori perchè secondo me si voi mette du mattonelle nun devi da chiede manco er permesso. Na cosa però ciaveva disturbato. Le bucie che cerano scritte sopra a sta ordinanza. Diceva che i lavori alla macelleria nun erano finiti e che c’erano l’operai a lavorà. Eppure er presidente javeva puro detto che quei signori erano l’elettricisti che montavano la cella che coi lavori edili nun centravano gnente. Ma le bucie cianno le gambe corte e prima o poi quarcheduno che mette le cose a posto vedrai che se trova, abbiamo pensato. Ma ce sbajavamo perché er trenta pe fa l’auguri so tornati li vigili a controllà ancora li lavori. Intanto l’architetti hanno sistemato le carte pel comune. Insomma si vennevamo cocaina ciavrebbero rotto meno li cojoni. E visto l’andazzo, pe nun sapè ne legge ne scrive, er presidente ha fatto un pacco e l’ha mannato alla Procura. E ha fatto bene perché le bucie so continuate e la peggio cosa è che nella demolizione che c’è arivata mo ce sta scritto de demolì anche la rampa pell’invalidi. Na vergogna che manco Hittler ce sarebbe arivato a pensalla. E er motivo pe sto casino? Un verbale che dice che er 30 co la palla de vetro hanno verificato che er 17 stavamo a lavorà, un po de fotografie scattate a febbraio co la macchina der tempo che dicono che a dicembre stavamo a lavorà e poi no sbajo fatto dall’architetto sulla relazzione che bastava telefonaie e chiedeje er foio che mancherebbe. E l’urtima chicca è arivata oggi. Li libberiagricoltori hanno chiesto li danni a 4 impiegati der comune. A loro no ar comune. Oggi cià risposto un’avvocato a nome der comune. Ma te rendi conto. Uno fa le cazzate, er comune je mette l’avvocato e li sutrini je pagano la parcella. Robba da mannalla alla corte dei conti.  E na guardia che javemo chiesto le copie dei verbali cià pure detto che sti verbali che andrebbero lasciati ar cittadino a Sutri nun li lasciano e pe dilla tutta i vigili si vanno in giro entrano ndo je pare e senza manco di chi so possono fa fotografie e annassene tranquilli. Ma le bucie cianno le gambe corte e mo vedemo chi cià raggione. E come dice er Cicoria mo so cazzi!

cittadini non sudditi, contro i soprusi della burocrazia, ora basta per favore

Leave a Reply

Bisogna effettuare il login per poter scrivere un commento.

Dissertation and Thesis Products and services. Thesis. School Assignments Publishing. PowerPoint Demonstration

Dissertation and Thesis Products and services. Thesis. School Assignments Publishing.www.buyoriginalessay.com/homework/ PowerPoint Demonstration Dissertation- Let us experience the details, dissertations...

Great Practical Information On Formulating A Home-based Assault ESSAY

Great Practical Information On Formulating A Home-based Assault ESSAY Superb Practical information on Formulating a Home-based Assault paper writing...

Secrets About Paper Writing Services Online Uncovered

Anyhow, you are able to go through the above told evaluation essay topics and pick the one that you...

The top feature for croping and editing creating with these solution

The top feature for croping and editing creating with these solution Thinking of yearning for substantial marks and being...

Posting a Dissertation by Indigenous English language People

Posting a Dissertation by Indigenous English language People In search for this ideal fulfillment learners compromise many hours, days...

Where you should receive creativity for simply writing a report in the past

Where you should receive creativity for simply writing a report in the past The say in the past may...

Introducing Speed up Mac

Introducing Speed up Mac The Upside to Speed up Mac Essentially, a file package is each time a little...

Why Everyone Is Mistaken Regarding Cleanmymac 3 Review

Why Everyone Is Mistaken Regarding Cleanmymac 3 Review What Does Cleanmymac 3 Review Mean? Most , but do remain...

Compose My School Assignment

Compose My School Assignment Have you been a university college student? You will want to perform lots of several...

Topics For Narrative Essays – royalessays.co.uk

With efficient fine quality document standard, we be certain that not said to be the pupils will whenever stop...

The Number One Question You Must Ask for Writing a Personal Essay

The Number One Question You Must Ask for Writing a Personal Essay In addition, it impacts the parents of...

Ideas, Formulas and Shortcuts for Write an Essay

Ideas, Formulas and Shortcuts for Write an Essay Characteristics of Write an Essay A diminishing dream can possess plenty...