VOTA ANTONIO di Furio Venarucci

gennaio 19, 2013 No Comments

Era il 1963, quando usci il film “gli onorevoli”. Un film di Sergio Corbucci dove l’immenso Totò recitava la parte di Antonio La Trippa, un portiere di condominio che decide di entrare in politica. Un film questo che sembra il frutto di immense doti di preveggenza di Totò e del suo regista. Rivedendo i dialoghi come si fa a non sentirsi immersi in quello che la politica ci ha riservato negli ultimi vent’anni? Ricordate il comizio introdotto dagli onorevoli sul palco?

“Cittadini di Roccasecca non starò qui a farvi gli elogi del nostro candidato Antonio La Trippa perché tutti lo conoscete e ne apprezzate da sempre l’onestà, la rettitudine, l’amore di patria . Vi dico solo. Ascoltatelo!! Dalla sua bocca uscirà la pura e santa verità!!” 

E qui emerge la grandezza di Totò che poteva nel 1963 permettersi di dire cose che in una società in bianco e nero erano allora vietate alla maggioranza dei cittadini italiani.  

“Concittadini, amici, fratelli, paesani, compaesani italiani al di qua e al di la del mare vicini e lontani. Chi vi parla è Antonio La Trippa. In questo momento cruciale per la vita del nostro paese bisogna separare il bene dal male, il vero dal falso. Se io vi dicessi che una volta eletto mi batterei per Roccasecca nostro amato paese, farei costruire scuole, strade, acquedotti case voi mi credereste? E se io vi dicessi che questi signori sono persone onorevoli, degne di pregiarsi di questo appellativo parlamentare e che adopereranno i vostri voti per il bene del paese voi mi credereste? E allora sapete che cosa vi dico? Che siete degli ingenui, dei fessacchiotti, dei deficienti, degli incoscienti. Perché io una volta eletto per Roccasecca non potrò fare un cacchio. Dico cacchio!!! Perché questi signori appena saranno eletti poseranno i loro sporchi deretani sugli scranni della Camera e penseranno soltanto i lori sporchi affari. E vi faranno fessi, perché sono papponi” 

Oggi, dopo cinquanta anni, tutto si è compiuto ma forse in questi giorni abbiamo una speranza. Quella speranza legata a persone che non scendono ne salgono in politica. Persone che hanno dimostrato già quello che dovevano dimostrare. Se avete letto il mio pezzo titolato “una vita da mediano” vi avevo spiegato perché ritenessi giusto occuparmi direttamente di fare qualcosa di più. Vi avevo spiegato perché da agricoltore avessi ritenuto percorribile la strada di mettermi a disposizione dell’IDV. Ma come si dice non tutte le ciambelle riescono col buco e quindi ero restato a guardare l’evoluzione delle cose convinto che per un mediano non ci fosse lo spazio per fare qualcosa di utile agli altri. Poi è arrivata Rivoluzione Civile con Antonio Ingroia e mi è stato proposto un posto da capolista al Senato nella Circoscrizione Calabria. Una missione impossibile ma meritevole di essere compiuta. Ed ecco che il “Vota Antonio” di Totò si trasforma in qualcosa di magico. Non so come andrà a finire ma una cosa la so. Al vecchio ritornello del vota Antonio posso aggiungere “Ingroia” con l’orgoglio di essere stato scelto per una lotta difficile ma densa di significati. Una scelta che premia in prima battuta il gruppo dirigente dell’ANPA, che premia la mia storia personale e che ci da motivo di grande soddisfazione a prescindere dal risultato. Essere scelti per rappresentare l’agricoltura della Rivoluzione Civile non può che inorgoglirci tutti. Certo combattere contro le corrazzate del Centro Destra e del Centro Sinistra è impossibile. Ma rappresentare una valida alternativa di buona politica a chi vuole solo scassare tutto può darci consensi inaspettati, anche in Calabria. Resta il centro di Monti. In democrazia quello che vince è il popolo. E io non credo che il popolo agricolo possa premiare coloro che all’agricoltura hanno inferto il colpo di grazia. Naturalmente, come sempre, non tutti la penseranno come me. A questi amici indisponibili a votare Rivoluzione Civile e il sottoscritto chiedo solo una cosa. Individuate le donne e gli uomini che hanno dimostrato di avere a cuore le sorti dell’Agricoltura. Non bruciate il vostro voto verso i partiti condizionati dai sindacati che sono i veri responsabili della nostra disgrazia. Di persone perbene ce ne sono tante. Scegliete bene perché sono donne e uomini che ci serviranno il giorno dopo le elezioni se non avrò i voti necessari e ancora di più se sarò eletto. Vedere sedere nelle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato Onorevoli e Senatori che non hanno nessuna competenza e restano vittima delle informazioni distorte che ricevono dai sindacati è triste. Votate Rivoluzione Civile se potete ma se non volete farlo scegliete accuratamente chi manderete in Parlamento. L’agricoltura italiana e le nostre aziende hanno finito il tempo a disposizione e altri cinque anni come gli ultimi sarebbero distruttivi di ogni speranza di ripresa di un settore senza il quale l’Italia non sarà più in condizione di riprendersi.

Senza categoria

Leave a Reply

Bisogna effettuare il login per poter scrivere un commento.

7 Suggestions to Discover New and helpful Competencies Quick. 5 Productive strategies to jot down any person Statement

7 Suggestions to Discover New and helpful Competencies Quick. 5 Productive strategies to jot down any person Statement Abstract:...

Whispered College English Essay Secrets

How to Compose a Amazing Essay Our writers won’t simply be knowledgeable about your specific subject material, they’re also...

Danger Signs on Best Essay for You You Must Know

How Does HR Function Even the physician-supervised stress test will be able to assist you to calculate the numerous...

Elderly University Homework Old fashioned paper Matters. Essay Crafting Assistance United states

Elderly University Homework Old fashioned paper Matters. Essay Crafting Assistance United states Creating an inquiry paper is surely a...

Making Cause Impact Essay. Developing A Simple Yet Effective Essay

Making Cause Impact Essay. Developing A Simple Yet Effective Essay An essay is a selection of the experts options,...

What You Don’t Know About EssaystoOrder Could Be Costing to More Than You Think

You may possibly be well worth remembering that there’s a good deal of issues to some far lesser extent....

Techniques For Finding University or college Essay Writing Guidelines. Crafting Romeo Juliet Essay

Techniques For Finding University or college Essay Writing Guidelines. Crafting Romeo Juliet Essay When individuals make an effort to...

The Do’s and Don’ts of ArgumentEssay

The Do’s and Don’ts of ArgumentEssay Whichever of them you are thinking about, as it pertains to producing your...

The Do This, Get That Guide On EssayWriter

The Do This, Get That Guide On EssayWriter If you want to create a paper of particular flawlessness, simply...

Why Everybody Is Talking About DoctorateDissertation and What You Should Do

Why Everybody Is Talking About DoctorateDissertation and What You Should Do Doctorate Dissertation for Dummies Again, you need to...

What Everybody Dislikes About OnlineEssayWriter and Why

What Everybody Dislikes About OnlineEssayWriter and Why Creating the article it’s very uncomplicated and in the exact same time,...

The Ugly Side of WriteResearchPaperNow

papernow.org The Ugly Side of WriteResearchPaperNow You could have to indicate one principal research question and a couple of...